LIFE 2021-2027: nuovi bandi per l’ambiente, il clima e l’economia circolare

Il programma LIFE è l’unico programma dedicato in maniera specifica all’ambiente e all’azione per il clima e svolge pertanto un ruolo cruciale nel sostenere l’attuazione del Green Deal.

Il programma mira a:

  • promuovere l’economia circolare e l’uso efficiente delle risorse, cambiando il modo in cui materiali e prodotti sono progettati, prodotti, consumati, riparati, riutilizzati, riciclati e smaltiti, concentrandosi sull’intero ciclo di vita dei prodotti. Verranno finanziati vari soggetti, come imprese, autorità pubbliche e consumatori,
  • contribuire al miglioramento delle prestazioni ambientali e della sostenibilità, in particolare nei settori del clima, dell’acqua, del suolo, della biodiversità e dei rifiuti.

Il programma LIFE è così strutturato:

  1. il settore «AMBIENTE», che include:
  • sottoprogramma «Natura e biodiversità»;
  • il sottoprogramma «Economia circolare e qualità della vita»;
  • il sottoprogramma «Mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici»;
  • il sottoprogramma «Transizione all’energia pulita».
  1. il settore «AZIONE PER IL CLIMA», che include:

Ogni anno vengono pubblicati i bandi specifici che attuano il programma, elencando i temi (“topic”) ammissibili per il finanziamento.

 

Tipologie di progetti ammissibili:

Gli schemi di finanziamento di particolare interesse per le imprese sono gli “Standard Action Projects-SAP” che mirano a dimostrare e promuovere tecniche, metodi e approcci innovativi, replicare su larga scala soluzioni tecniche e politiche di successo. Possono essere vicini al mercato e in tal caso occorrerà evidenziare nella domanda di finanziamento informazioni specifiche relative al mercato, ad esempio la capacità produttiva prevista, il mercato di riferimento, la fattibilità economica ecc.

I SAP sono uno strumento flessibile a disposizione di entità di tutti i settori (pubblico, non governativo e privato) per dimostrare la validità di una determinata tecnologia ottenendo significativi impatti ambientali all’interno del progetto e dopo il termine dello stesso in termini ad esempio di risparmio di energia, riduzione di CO2 emessa, riduzione rifiuti, riduzione di scarichi/emissioni nocive ecc.

E’ possibile partecipare singolarmente ma per ottenere il massimo dei punteggi il partenariato, ancor meglio se transnazionale, è fortemente consigliato.

 

Tipologia di finanziamento previsto:

è previsto un co-finanziamento a fondo perduto pari al 60% dei costi ammissibili più il 7% di copertura dei costi indiretti.

Scadenze:

I bandi per il 2021 sono disponibili sul Funding&Tenders Opportunities Portal, con scadenze variabili a seconda del topic. Per i bandi attualmente aperti le scadenze sono comprese tra settembre e novembre 2021.

Per partecipare al webinar è necessario registrarsi al seguente link: https://confindustria.zoom.us/webinar/register/WN_wn0JQBTZQWmrWhf3A1Xb8Q

 

Per tutte le informazioni e per richiedere supporto per partecipare al bando contatta il Servizio Innovazione

Articoli correlati

    Innovazione
    17 Maggio 2021
    Alert attivi in rete: notizie dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni
    Innovazione
    03 Novembre 2021
    PLATOON - Seconda Open Call per la digitalizzazione del settore Energetico
    Innovazione
    14 Giugno 2021
    Azione 1.4.1 POR-FESR 2014/2020: Bando start up innovative - apertura domande 22/06/2021
    Innovazione
    01 Giugno 2021
    Bando europeo per finanziare lo sviluppo di nuove soluzioni basate su ARTIFICIAL INTELLIGENCE