Energia: aumento dei prezzi delle materie prime, elettricità +3,8% e gas +3,9%

Dall’Osservatorio di CONFINDUSTRIA si rileva un aumento dei prezzi delle materie prime in merito ad elettricità (+3,8%) e al gas (+3,9%)

 

Gli aumenti sono sostanzialmente legati al trend di crescita delle quotazioni delle principali commodities energetiche, che ha caratterizzato gli ultimi mesi del 2020 e soprattutto il primo trimestre 2021. 

 

Per il gas naturale (che ha un effetto rilevante anche per la generazione elettrica) il prezzo spot nel primo trimestre 2021, in base ai dati di pre-consuntivo, si è attestato intorno ai 19 €/MWh, con un aumento di circa il 27% rispetto al livello medio registrato nel quarto trimestre 2020, complici anche temperature più rigide dello scorso inverno.

 

Nel primo trimestre 2021, il Prezzo Unico Nazionale dell’energia elettrica (PUN), sulla base dei dati di pre-consuntivo, risulta pari a circa 58 €/MWh, in aumento del 19% rispetto al quarto trimestre 2020. Sullo stesso livello di prezzo si attestano le recenti quotazioni a termine per il secondo trimestre 2021. 

 

Articoli correlati

    Energia
    06 Dicembre 2021
    Caro energia elettrica: contesto nazionale e internazionale
    Energia
    18 Ottobre 2021
    Il "caro bolletta elettrica" in Italia
    Energia
    26 Luglio 2022
    Crediti d'imposta gas ed energia elettrica possibilità di cedere il credito: definiti i codici tributo
    Energia
    06 Maggio 2022
    Approvato al Consiglio dei Ministri: Decreto aiuti, le misure per le imprese